XR Unchained #18-IT

Thursday, November 12, 2020 by Extinction Rebellion

OTTOBRE | SUD AFRICA

Ribelli protestano a Johannesburg il 9 ottobre.

I ribelli sud africani hanno organizzato una serie di proteste contro la Standard Bank South Africa, la più grande banca dello stato. La Standard Bank sta finanziando la costruzione di un oleodotto lungo 1,443km per il trasporto di greggio attraverso l'Uganda e la Tanzania. Se completato, l'Oleodotto dell'Africa Orientale (EACOP) sarà l'oleodotto per il trasporto di greggio più lungo al mondo.

Un lago

Una coalizione di organizzazioni africane e non sta combattendo contro la costruzione dell'oleodotto. In una lettera, la coalizione nomina tra gli effetti negativi della costruzione dell'oleodotto la risultante migrazione di intere comunità, che potrebbe coinvolgere fino a 14,500 agricoltori nella sola Tanzania; il pericolo incorso dalle riserve di acqua del paese, compreso il lago Vittoria, essenziale per la sopravvivenza di oltre 30 milioni di persone; la distruzione dell'habitat di elefanti africani, scimpanzè e leoni; e l'impatto ambientale dei 216,000 barili di greggio che verranno trasportati ogni giorno dall'oleodotto, responsabili per una potenziale emissione di 33 milioni di tonnellate di CO2.

Ribelli costruiscono un oleodotto simbolico attraverso una filiale della Standard Bank a Città del Capo.

1 NOVEMBRE | RUANDA

Membri di XR Ruanda in posa a fianco di studenti delle superiori alla fine di una sessione informativa sul Coronavirus. La sessione ha ribadito l'importanza delle corrette misure di sicurezza e ha condiviso lezioni apprese durante la pandemia.

23 OTTOBRE | ZAMBIA

Ribelli di XR Zambia in marcia per attirare l'attenzione generale sul Coronavirus e l'emergenza climatica.

24 OTTOBRE | GOMA, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

Attivisti del gruppo XR dell'Università di Goma marciano attraverso la città per attirare l'attenzione generale sui rischi del Coronavirus e distribuire maschere.

26 SETTEMBRE | SRI LANKA

Ribelli dello Sri Lanka protestano in occasione della Giornata Internazionale per l'Azione Climatica.

"I nostri antenati hanno vissuto per migliaia di anni come parte integrante dell'ecosistema di questa terra, rispettando la natura e la fauna selvatica. Questo cosiddetto sviluppo che rade al suolo foreste, stermina la nostra fauna e prosciuga la terra di ogni risorsa renderà solo le cose più difficili per le generazioni future."

8 OTTOBRE | NUOVA ZELANDA

L'annuale Forum Minerario del paese è stato annullato a seguito di una protesta di Extinction Rebellion, segnando un'importante vittoria per l'azione climatica in Nuova Zelanda.

Il 12 ottobre, i ribelli hanno bloccato la miniera di carbone Rotowaru nell'Isola del Nord, gestita dall'azienda Bathurst Resources.

5 NOVEMBRE | PERTH, AUSTRALIA

Sostegno per i ribelli di XR Australia Occidentale durante il loro sciopero della fame.

Dal 30 ottobre al 5 novembre, un gruppo di nonni ribelli ha organizzato uno sciopero della fame per ricordare a tutti come la crisi climatica sia sinonimo di carestia per migliaia di bambini innocenti. L'evento, cominciato in sordina con tre scioperi della fame, ha ottenuto sempre maggiore risonanza. Lo sciopero è stato programmato per coincidere con la discussione nel parlamento regionale dell'Australia Settentrionale di un decreto sul cambiamento climatico.

19 & 23 SETTEMBRE | NEW YORK CITY, USA

La premiere di Jurassic Farce in Prospect Park, un breve musical scritto e realizzato dai membri di Extinction Rebellion NYC. Il musical si concentra sulla storia di come i dinosauri avrebbero potuto evitare l'estinzione 66 milioni di anni fa se solo fossero stati in grado di formare un'Assemblea Cittadina per reagire alla crisi che minacciava il pianeta. Il video dello spettacolo è disponibile qui

Il successivo debutto a Times Square.

31 OTTOBRE | BERLINO, GERMANIA

“Volare è il modo più veloce per friggere il pianeta!” Ribelli tedeschi si sono incatenati ad un aereo nel nuovo Terminal 5 dell'Aeroporto di Berlino per chiedere una rapida riduzione del traffico aereo.

Qui potete trovare un bel video della Ribellione tedesca il 6 ottobre.

21 OTTOBRE | VIENNA, AUSTRIA

Come parte della loro Ribellione Emotiva, XR Austria ha bloccato la Karlsplatz (una delle arterie stradali principali di Vienna) con una costruzione in legno a forma di alveare riempito di ribelli legati l'uno all'altro.

12 OTTOBRE | L'AIA, PAESI BASSI

Ribelli danesi hanno protestato contro la scelta della Shell come ospite d'onore in occasione della 'Giornata del Clima' organizzata dal Ministero degli Affari Economici e del Clima. Cinque ribelli sono stati trattenuti in custodia fino al giorno successivo.

6 NOVEMBRE | OSLO, NORVEGIA

Un elefante rosa alla Corte Suprema! L'animale, che puzzava di petrolio, stava supportando la causa climatica contro lo stato norvegese.

Secondo XRNorvegia: “Little Norway è il settimo produttore mondiale di CO2 a causa dei loro traffici petroliferi. Questo è l'elefante nella stanza - quello che tutti sanno esistere, ma di cui nessuno parla. Speriamo che la Corte Suprema abbia il coraggio di dire la verità sulla produzione di petrolio in Norvegia, visto che il governo rifiuta di farlo.”

1 OTTOBRE | PRAGA, REPUBBLICA CECA

Foto: Vit Hassan

La Ribellione 2020 in Repubblica Ceca ha raggiunto il suo culmine il 1 ottobre, quando i ribelli hanno bloccato la via di accesso alla Camera dei Deputati e 15 ribelli hanno inchiodato una Dichiarazione Annuale sulla porta della Camera. Il blocco stradale è stato violentemente sgomberato con "spray al peperoncino, atti di rimozione violenta, membra slogate, imprecazioni e insulti, il tutto vietando l'accesso ai media."

Foto: Zewlakk

6-7 NOVEMBRE | SVEZIA

Nel corso della Ribellione di novembre, Extinction Rebellion Svezia ha chiuso gli uffici del partito socialdemocratico, iniziato una conversazione con il partito dei Verdi, preso di mira banche che finanziano la crisi climatica, manifestato di fronte ad ambasciate, organizzato azioni di agricoltura/guerriglia di fronte al Parlamento e sfidato compagnie petrolifere. La polizia ha messo il centro di Stoccolma sotto sorveglianza aerea e ha respinto continuamente i ribelli. Ecco un a video che riassume un po' del divertimento del 6 novembre.

6 NOVEMBRE | STOCCOLMA, SVEZIA

Ribelli e attivisti della comunità indigena Sami hanno bloccato l'ingresso della Sveaskog, la più grande industria forestale del paese, chiedendo giustizia climatica e il riconoscimento della saggezza Sami e della loro posizione rispetto allo sfruttamento del territorio. Tre attivisti sono stati arrestati.

7 OTTOBRE | ROVANIEMI, FINLANDIA

Come parte della loro Ribellione Autunnale, 20 ribelli della città di Rovaniemi hanno organizzato un corteo funebre per la Terra. Vestiti a lutto, hanno sfilato circondati da fiori e cartelli che segnalavano il pericolo corso dalle specie in via di estinzione, reggendo una bara che conteneva una riproduzione del nostro povero pianeta.

9 OTTOBRE | BUDAPEST, UNGHERIA

I ribelli ungheresi hanno cambiato il nome del Budapest Climate Summit in Greenwashing Summit e giocato a calcio con la Terra. Le squadre contenevano giocatori del calibro della Shell, BMW, Tesco, e l'Unione Europea. Prevedibilmente, il nostro pianeta ha perso la partita!


About the Rebellion

Extinction Rebellion is a decentralised, international and politically non-partisan movement using non-violent direct action and civil disobedience to persuade governments to act justly on the Climate and Ecological Emergency. Our movement is made up of people from all walks of life, contributing in different ways with the time and energy they can spare. Chances are, we have a local branch very close to you, and we would love to hear from you. Partecipa …or consider making a donation.

Fatto con amore e rabbia Extinction Rebellion (XR) è un movimento fare-insieme. Tutti i nostri disegni e opere d'arte possono essere utilizzati non commercialmente allo scopo di salvare il pianeta. Questo non significa creare merce per raccolta fondi o mandare ad XR una percentuale delle vostre vendite. Non appoggiamo o creiamo alcuna merce e perseguiremo legalmente chiunque lo faccia. Il simbolo è stato progettato nel 2011 dall'artista di strada ESP, il quale presta ad XR l'utilizzo del logo sulla stessa base: www.extinctionsymbol.info